Automatizzare le autorizzazioni di AmenitizPay

Article author
Jonathan
  • Aggiornato

AmenitizPay può essere utilizzato in molteplici modi, ed è possibile utilizzare AmenitizPay per l'automazione dell'autorizzazione, in modo da poter trattenere automaticamente l'importo desiderato durante la prenotazione, in base alle regole che hai impostato.

Dovrai impostare queste regole una volta sola e AmenitizPay si occupa del resto.


Per automatizzare le tue autorizzazioni, vai su AmenitizPay > Impostazioni. Le autorizzazioni possono essere automatizzate per ciascuna delle tue condizioni di vendita:

preauth_it.png

L'autorizzazione ti dà la possibilità di controllare la validità di una carta di credito ma anche la solvibilità del tuo cliente, senza aver addebitato il conto. 
Puoi addebitare l'importo che desiderate se necessario (per esempio: rottura,...)

Le autorizzazioni non possono essere gestite per le prenotazioni con carte di credito virtuali.

Se impostate una pre-autorizzazione e selezionate più metodi di pagamento nel motore prenotazioni > condizioni di vendita, l'autorizzazione sarà automatizzata solo se il cliente seleziona il pagamento con carta di credito.

I fondi saranno "trattenuti" per 7 giorni il giorno dell'arrivo.
Clicca qui per vedere come un'autorizzazione per una prenotazione di oltre 7 notti.

Vuoi prendere la pre-autorizzazione?
Puoi seguire il nostro articolo qui

Troverai tutti i dettagli delle tue autorizzazioni e il loro stato nella sezione AmenitizPay > autorizzazioni:

mceclip0.png

 

Su un'autorizzazione, hai 5 stati possibili:
Pending : L'autorizzazione non è ancora stata autorizzata.
Autorizzata : L'autorizzazione è attiva ma non presa.
Catturata : Puoi catturare l'autorizzazione, totalmente o parzialmente.
Rilasciata : L'autorizzazione non è più trattenuta, non puoi più addebitarla.
Fallita : L'autorizzazione non può essere tenuta ( per esempio: fondi insufficienti,...)

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 4 su 4

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.